Passioni

Emma – Jane Austen

“Sono andata a scegliermi un’eroina che nessuno tranne me potrebbe amare…”: così diceva, della protagonista, la sua creatrice. Emma Woodhouse è una giovane donna intelligente, indipendente, che ha sviluppato una forte individualità e una decisa coscienza della propria posizione sociale. E tuttavia è straordinariamente cieca di fronte ai sentimenti: propri e altrui. Jane Austen costringe la sua eroina a una tardiva quanto autoironica presa di coscienza, attraverso la quale prende forma anche la sua sottile critica dei costumi, della vanità e dell’egoismo, visti alla luce di una profonda comprensione dell’animo umano.
Nel 1996 dal romanzo è stato tratto l’omonimo film con la regia di Douglas McGrath e con protagonisti Gwyneth Paltrow, Jeremy Northam e Ewan McGregor.

 

Anno di pubblicazione: 1815

Giudizio personale: 10

Annunci

4 thoughts on “Emma – Jane Austen

  1. All’inizio ho fatto fatica a capire Emma. È molto lontana dal mio modo di fare. E quindi leggendo quello che diceva la Austen sulla sua eroina, capivo bene cosa intendeva. Eppure andando avanti col romanzo poi l’ho saputa pian piano apprezzare sempre di più. In fondo tutto quel che fa, lo fa con il cuore e per il bene degli altri, pur sbagliando. Per questo l’ho trovata molto umana e alla fine anche simpatica.
    Personalmente non gli do un 10, ma comunque è, a mio avviso, il secondo romanzo più bello della Austen. Il film l’ho anche visto ed è fatto abbastanza bene, vale la pena dargli un’occhiata 🙂

  2. A me ha fatto uno strano effetto. Ti spiego perchè ho dato 10. All’inizio non riuscivo proprio a digerirla, Emma, la vedevo come una che si fa gli affari degli altri, una ragazza frivola e ficcanaso. Poi dopo un po’ mi sono ritrovata a capirla e anche ad apprezzarla e ho riconosciuto che era tutto merito dell’autrice, il fatto di far cambiare opinione al lettore in modo molto velato e quasi invisibile. 🙂

  3. Sì, è vero. Nel far cambiare opinione di Emma è stata davvero brava. Anche a me ha fatto, infatti, proprio lo stesso effetto. Ma d’altronde la Austen è la Austen!

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...