Riflessioni semiserie

Io

Come ho detto nell’articolo precedente, ho l’influenza. Ancora non mi sono ripresa e quindi ho tanto tempo libero (anche se in realtà potrei impiegarlo totalmente nello studio); per questo voglio parlare un po’ di me senza nessuna pretesa che a qualcuno interessi, però probabilmente è una cosa che fa bene a me.

Magari qualcosa si sarà capita da ciò che scrivo, però vediamo… Allora, io sono una persona che ha un gran brutto carattere, anche se poi tutto è relativo e quindi per alcuni può essere anche bello. Per me, comunque non è un granchè. Dico brutto perchè non sono una di quelle persone che si affezionano facilmente o che ti dimostrano il loro affetto; o meglio, se mi è capitato 4 o 5 volte di dire “ti voglio bene” nella mia vita è già assai. Io non mi preoccupo tanto delle parole, preferisco i fatti. Però, pensandoci bene, potrebbe essere anche l’opposto: do troppo valore alle parole per usarle in ogni circostanza e buttarle lì al vento. Stessa cosa col “ti amo” in una relazione, non lo dico quasi mai e se capita, capita in situazioni in cui siamo solamente io e colui a cui mi riferisco. Sono anche molto riservata e poco affettuosa, non amo i gesti plateali, tipo abbracci, baci davanti a tutti.
In amicizia sono molto selettiva, e in amore non mi accontento mai. Non sono una che ha assoluto bisogno di avere qualcuno accanto, quindi non mi prendo il primo che capita solo per bisogno. Voglio la perfezione (non assoluta, ma relativa: perfetto per me), niente passatempi o chauffeur che mi portino in giro o con cui ingannare il tempo.

Sono una persona che s’innervosisce per ogni minima cosa. Divento furibonda quando qualcosa non va come vorrei, quando succede qualcosa che non mi aspettavo, perfino quando mi cade una penna per terra! La cosa carina è che dopo 2 minuti mi passa e dimentico tutto. Però chi mi conosce bene ormai sa che bisogna “maneggiarmi con cura” perchè a chi sa trattarmi do il mio mille per mille. Ritengo di essere una persona estremamente disponibile nei confronti degli altri, ma non di tutti (ccà nisciun è fess!); per quelle persone che lo meritano mi butterei anche nel fuoco. Penso di essere anche sensibile, laddove per sensibile non intendo qualcuno che dice cose carine e mielose, bensì intendo dire che riesco ad emozionarmi per le più piccole cose che riesco a cogliere nella vita di tutti i giorni.
Non sono incline al litigio, ma quando capita divento un’arpia, acida e isterica e sono capace di usare parole che definirle taglienti e atroci è poco. Ma capita molto raramente!

Dolce non lo sono affatto, invece. Non è una cosa che mi ha mai contraddistinta, la dolcezza. E spesso mi dà anche fastidio quando gli altri lo sono con me; ad esempio quando qualche familiare mi abbraccia, non mi piace per niente. Sono respingente, lo so, ma non posso farci nulla. Invece una cosa che mi caratterizza è un atteggiamento di distacco immediato dalle situazioni che potrebbero farmi star male, infatti non mi capita mai di abbattermi. Quando succedono delle cose “tristi” nella mia vita, me le faccio scivolare addosso e mi comporto come se non fossero mai successe, oppure mi autoconvinco di qualcosa che mi faccia andare avanti tranquilla. Se questa si può chiamare forza d’animo, allora sì, sono una persona abbastanza forte. E questa “forza”, se realmente lo è, la prendo da me stessa.

Poi beh, cosa aggiungere? Sono iperattiva, energica, un po’ snob (con gli idioti), testarda, non accetto mai consigli e devo sbattere la faccia contro le cose per capire di aver sbagliato, anche se spesso riesco a fermarmi un attimo prima del casino totale.

Detto questo penserete che io sia una persona apparentemente gelida e che si pone in maniera aggressiva. Sì, in parte è così. Ma mettetemi davanti un gattino o un cagnolino e andrò in sollucchero nel giro di una frazione di secondo!

Annunci

27 thoughts on “Io

  1. Hai presente le cose che hai detto? Aggiungi l’egoismo ( che riconosco ma non posso farci niente ) , l’avarizia ( o se preferisci oculatezza ) , tanta tenacia e sono io con qualche anno di meno.

    P.s Con le cose che hai detto , intendo tutte senza scherzare.

    Sarai mica una mia gemella?

    1. Premessa, dato che hai letto solo tu fino ad adesso: ho aggiunto 4 righe prima dell’ultimo capoverso!

      Ahahaha può essere! Io egoista quasi mai, solo quando non ritengo importante qualcuno o qualche situazione, avara per niente ma non vuol dire che io sia una gran spendacciona, e tenacia anche io molta! Dai, siamo praticamente l’una la fotocopia dell’altra!

  2. Sì penso proprio di sì. Ho letto le altre 4 righe. Beh già lo sai , a parte l’iperattività , dalla parola testarda in giù continuo a essere la tua fotocopia.

    1. Eh sì, poi considera che siamo nate nello stesso periodo praticamente. Oltre a qualche anno, ci leviamo 5 giorni (come mese)! Io non ci ho mai creduto troppo alle cose dei segni zodiacali, però magari un fondo di verità c’è. Chi lo sa…

  3. Ecco vedi te lo volevo chiedere. Perchè secondo me non è una cavolata , mi spiego. Non credo nell’oroscopo , però nel fatto che determinate persone nate nello stesso periodo abbiano molte caratteristiche in comune quello sì. Perbacco!

    1. Esattamente! Io poi, come cancro, dovrei essere un po’ atipica, perchè sono nata nel giorno in cui finisce il cancro e comincia il leone, quindi sarei una cuspide. Un po’ di questo e un po’ di quel segno, insomma. E secondo me, dato il mio carattere, ci sta abbastanza se ci atteniamo ai tipici profili dei segni.

  4. Sì , poi a me capita che più dico “sono così , sono lunatica non lo faccio apposta”. E più la prendono come una scusa.

  5. I caratteri facili sono noiosi, non trovi?
    Ti assomiglio in molti punti, soprattutto per l’incazzatura facile… solo che a me non passa subito e il mio fegato è ormai da buttare! 😀

    1. Sì, in effetti se uno è troppo perfetto e buono, alla fine risulta noioso. Io per il nervosismo diciamo che sono tutto fumo e niente arrosto, faccio “bo bo bo” ma alla fine mi calmo dopo pochissimo.

  6. Vale@ non sono una che ha assoluto bisogno di avere qualcuno accanto, quindi non mi prendo il primo che capita solo per bisogno.

    In questo siamo gemelle! E pure io sono snob con gli idioti, come hai scritto tu nel post. Credo che sia una forma d’igiene mentale molto salutare. 😉
    Inoltre sono cancro anch’io ma non cuspide, essendo nata agli inizi di luglio.

    Quanto alla dolcezza, sì, credo di essere tendenzialmente dolce, anche se lo dimostro poco perché le persone che ho avuto intorno non mi hanno quasi mai dato l’opportunità di farlo. Ciò non toglie che io abbia anche un carattere forte, con una personalità spiccata. Ogni tanto sono anche autoritaria, se le circostanze lo richiedono.
    In breve: dolce sì, debole proprio no.

    Si è capito, insomma, che qui nessuna di noi ha un carattere semplice. :mrgreen:

    1. Sì, io amo stare libera, quindi se sto con qualcuno significa che proprio mi prende assai. E questo è dimostrato dal fatto che di storie importanti ne ho avute due ed entrambe erano a distanza; che poi sempre là andiamo a finire, non mi accontento, infatti molti mi dicevano “ma uno di Palermo no?” – “Eh, no, mi piace quello e quello voglio.”
      Ma comunque, per quanto riguarda la dolcezza capisco quello che vuoi dire, e diciamo che sono anch’io un po’ così. Ma se io posso arrivare ad avere un po’ di dolcezza in determinati momenti, ad esempio raramente con la persona con cui sto, non arrivo mai a cadere nella mielosità, perchè la trovo estremamente noiosa e deleteria.

      Sì, siamo tutte biricchine!

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...