Sproloqui

Aria di cambiamenti

Come dicevo nell’articolo del gabbiano Francesco (riguardo al fatto che mi dà fastidio sentire sempre la stessa suoneria nel cellulare), ho bisogno di cambiare periodicamente qualcosa nella mia vita. E non perchè succeda niente di particolare, bensì perchè odio la monotonia e non resisto.

Ieri, parlando con Marta, ho visto che non ero l’unica ad avere questa voglia di cambiamenti e allora mi sono finalmente decisa a dare una svolta (almeno) a questo blog. Ho iniziato dall’avatar. Per quanto io adori Martha Graham, poveraccia non la potevo vedere più in tutto quello che postavo e quindi ho optato per un paio di scarpette da punta rosa, che alla fine rimangono sempre nell’ambito della danza, una delle mie grandi passioni, se non addirittura la più grande.
Invece, dopo aver letto un articolo del grandi capi di wordpress, ho inserito pure la neve che mi piace tanto. Ho pensato: “facciamo nevicare almeno nel blog, dato che qua a Palermo neve non se ne vede mai!”.

Poi mi sono accorta che non ce la facevo più a vedere nemmeno quello sfondo che c’era prima, stava iniziando a darmi sui nervi perchè vedevo sempre la stessa cosa, quindi ho voluto cambiare. Prima mi sono dedicata alla ricerca di nuovi temi di wordpress, ma non ce n’era nemmeno uno che mi andasse a genio (ho gusti complicati e sono intransigente), poi il mio cervello ha capito che non era il tema che m’infastidiva, ma lo sfondo che mi sembrava scialbo, e ho scoperto che c’era la possibilità di cambiare solo quello. Quindi mi sono messa a fare una ricerca su Internet e casualmente ho scoperto il nome di quell’orsetto tanto carino che mi è sempre piaciuto: l’orsetto Tatty. Quindi sono andata alla disperata ricerca di uno sfondo con Tatty bear e sono approdata al blog di Elena, a cui ho scritto e che si è dimostrata tanto carina e disponibile facendomi uno sfondo personalizzato! Anzi se vi va passate dal suo spazio perchè ci sono tante idee carine per decorare i blog.
Comunque vi avviso (e ve lo dico se siete un po’ rimbambitelli o poco pratici come me, che l’ho capito dopo ore di intense cogitazioni): questo sfondo lo vedrete diverso a seconda della risoluzione del vostro schermo. Io che, nonostante mi manchino solo 0,50 gradi in entrambi gli occhi (ma sono astigmatica), sono un po’ cecata, avevo la risoluzione 1024×768 e lo vedevo gigante rispetto allo schermo. Poi ho fatto varie prove e ho impostato la risoluzione più piccola in modo da vederlo perfetto. Mi sono detta: “ora i miei occhi si devono abituare a questa!”.
Comunque, se ho detto un mare di stupidaggini, abbiate pietà perchè, ripeto, sono sia rimbambitella che poco pratica!

Quindi cambiamenti fatti!

P.s.: mi sa che ora che ho scoperto il nome dell’orsetto Tatty ve lo beccherete in gran parte dei miei articoli 😆

Annunci

29 thoughts on “Aria di cambiamenti

  1. ci credi se ti dico che ho fatto fatica a riconoscere il blog?? per un attimo ho detto “no aspe ho sbagliato”!ahuahauahauahuah
    Comunque io rimango dell’idea che cambiare ogni tanto fa bene…basta che non ti stufi di noi! 😉

    1. Ahahaha anche un’altra persona ieri mi ha detto che pensava di aver sbagliato blog! Addirittura fa quest’effetto? Bene, bene!
      Di voi non mi stufo, tranquilla! Più che altro potreste stufarvi voi di trovare il blog sempre diverso, perchè avendo capito come si cambia, lo cambierò più spesso. (Non ogni giorno ovviamente!)

    1. Eh, hai presente con chi stai parlando? Io odio le cose carine e coccolose, però quest’orsetto c’ha qualcosa che mi ha conquistata. Forse il nasino azzurro, i contorni non definiti per il tessuto, oppure le toppe. Non lo so, però mi piace tantissimo!

      1. Io penso di essere attratta da tutto ciò che è imperfetto

        mi ha colpito, quest’affermazione. In effetti non credo che la perfezione esista, però se anche esistesse, credo tu abbia ragione, risulterebbe forse noiosa e per certi versi sgradevole

        Per il resto, mi diverto sempre molto quando qualcuno scrive “gabbiano Francesco”, ma mi piace! 🙂
        Dopotutto… sono gabbiano Francesco, no? 🙂

        1. E certo! 😆
          Sì, la perfezione è noiosa! Però bisogna considerare che è sempre una cosa soggettiva: cioè che è perfetto per me, non lo è per te. Secondo me qualcosa di strano, particolare, qualcosa che stona e che smorza la troppa perfezione ci dev’essere sempre.

  2. Mi piace tutto, la decisione di cambiare, il cambiamento in se stesso..
    Però a proposito di risoluzione, io non vedo l’orsetto, dovuto al fatto che uso una risoluzione schermo alta…:)

    1. Eh, infatti! Per vederla bene devi metterla più piccolina. In ogni caso lo sfondo con gli alberelli si vede ugualmente.

      p.s. io l’avevo messa bassa ma non vedevo più niente e l’ho alzata 😛

  3. Ahhhh, questa mania di voi donne per i cambiamenti, che mette sempre nei casini noi maschi, che non riusciamo mai a starvi dietro!

    carino il tuo blog, ma l’ho scoperto già così 🙂

  4. L’orsetto Tatty è un tesorone con tutte quelle toppe! 😀
    Anch’io adoro i pupazzi ricuciti e un po’ vecchiotti, mi fanno tenerezza.
    Lo sfondo è bellissimo, ne valeva la pena. 🙂

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...