Riflessioni semiserie

Piangere

Un paio di settimane fa giocavo ad un quiz che si tiene ogni giovedì sera sulla chat di Libero, e hanno fatto la seguente domanda: “Secondo un sondaggio, che cosa fanno le donne in media 5 volte al mese?”. Dopo una serie di risposte esilaranti, la risposta esatta era “piangono”. Tra l’altro c’era la mia metà a giocare (ogni tanto gioca anche lui) e ha indovinato lui. Scherzando ho chiesto se c’era qualche riferimento sottile, ma è finita lì. Io però ho continuato a pensarci, e mi sono accorta che non sono una persona che piange tanto. Nella domanda, come nel sondaggio di cui si parlava, non era specificato il motivo del pianto, ma credo sia una cosa importante. Io ad esempio non piango mai per nervosismo o tristezza, non so perchè ma non è da me. Al massimo mi ritrovo con gli occhi un po’ lucidi, ma da qui a piangere ce ne passa.

FInale stagione 2, Buffy, The Vampire Slayer

Invece un motivo per cui piango sempre e riconosco di essere una gran piagnucolona sono i film, quando ascolto una canzone che tocca le mie corde o quando leggo un libro. Mamma mia! Andiamo con ordine.
Un libro… Mi ricordo ancora quando lessi Lo scudo di Talos di Valerio Massimo Manfredi (MITO) e mi ritrovai a piangere come una scema per il cagnolino del protagonista che era stato ucciso barbaramente dai nemici. C’è da dire che se mi ha provocato questa reazione, l’autore ha descritto la scena in modo sublime.
Una canzone… We are the world, ogni volta che la sento mi commuove proprio tanto, perchè mi piace l’idea di tutti quei cantanti uniti per una causa comune.
Un film… Ma quanto ho pianto con Hachiko? Dall’inizio alla fine, ininterrottamente, pure quando giocavano allegramente. Ho pianto anche con Sailor Moon (sì, avete capito bene, il cartone, nelo specifico quando le uccidono tutte le compagne o Milord e lei deve salvare il mondo da sola!) e, udite udite, con Buffy. Buffy è un caso a parte, ho pianto praticamente ad ogni finale di stagione (oltre che per tante altre puntate), tranne per la quarta che non mi è piaciuta tanto. Quella che proprio mi ha sconvolta profondamente è la seconda, quando lei deve uccidere Angel: i singhiozzi!!! Senza potermi fermare! E ho notato una cosa: in questo telefilm (che bene o male tutti abbiamo visto), nelle scene di Buffy e Angel c’è sempre la stessa musichetta. Ed è questa musichetta che, ancor più delle scene, mi provoca queste reazioni. Io anche se la sento mentre guardo cose allegre, mi metto a piangere immediatamente. Eccola 🙂

Annunci

24 thoughts on “Piangere

  1. Magari con le canzoni o i libri no, ma con alcuni film mi escono fiumi e fiumi di lacrime. E durano anche parecchio! Infatti di solito preferisco vedere questi film da sola, perchè non mi piace che altri mi vedano letteralmente disperata per delle particolari scene.
    E comunque non piango solo per i film. Spesso mi escono lacrime involontarie quando quacuno mi ferisce a parole o quando qualcuno mi rivolge sguardi cattivi, duri, o che indicano sfiducia. In questi casi proprio non riesco a trattenermi…

  2. Anche io piango abbastanza….soprattutto per certi film.
    Non parliamo di Hachiko…..
    Mia figlia spesso mi propone di rivederlo; mi rifiuto…..troppo triste.
    Un buon pomeriggio,
    Luciana

  3. L’unico film per cui ho faticato a trattenere le lacrime è stato “Million Dollar Baby”, ma non posso più dire di essere una persona che piange poco, perchè in effetti non ho pianto per 30 anni ma negli ultimi mesi ho recuperato alla grande. Alla fine gli anni di nervosismo, delusioni, lutti ed emozioni sempre soffocati o vissuti in maniera privata e razionale hanno deciso di esplodere e non riesco neppure più a riconoscermi in quello che sono diventata. Se piangessi 5 volte al mese sarei quasi contenta…

  4. La conosco quella melodia, l’avevo anche scaricata a suo tempo, pur non avendo quasi mai visto Buffy!
    A me questo tipo di melodie fanno un effetto particolare.. riescono a staccarsi dai film o dalle serie TV che guardo e farle mie nella quotidianità.
    Due esempi spicci.
    La sigla (completa) della serie TV “Fringe”: http://www.youtube.com/watch?v=zEBh1dsTkgY (che ho inserito nel mio blog tra l’altro)
    Un brano tratto dal film “Vi presento Joe Black”, “Whisper of a thrill”, http://www.youtube.com/watch?v=oYVQIs2bZK8 (il cui titolo, se noti, è l’essenza del mio blog, ancora una volta) 🙂

    1. Sì, la conosco quella di Fringe. Ancora non l’ho visto, ma penso che lo guarderò quest’estate!
      Whisper of a thrill non me la ricordavo, ma già l’autore dice tutto 🙂

    1. Ah, io per quello ho una cosa miracolosa con cui lavare le mani. Comunque devi provare a strofinarci del caffè macinato sopra, e poi le lavi col sapone. Vedi che se ne va.

  5. Non dico niente, fammi sapere 🙂 Per essere completi è una delle scene iniziali del film Walt Disney/Pixar “Up”.

    1. Cariiiino!
      Ti dirò, questi film nuovi fatti così non mi entusiasmano particolarmente, preferisco i vecchi cartoni della Disney, tradizionali coi disegni 🙂 Però qui mi ha frizzato un po’ il naso alla fine, quando lei è in ospedale e poi quando lui è da solo in chiesa.
      Hai presente quando prima di uscirti la lacrimuccia ti frizza un po’ il naso?

  6. non c’è verso… i film di animazione per me sono micidiali… alcuni proprio mi prendono dentro in un modo folle… c’è una scena all’inizio di Kung Fu Panda ad esempio, quando lo portano nel tempio dove loro hanno gli alloggi, ecco… quando lo prendono in giro… mi si stringe sempre il cuore.. sigh! cucciolo lui…

    1. Io con qualsiasi cartone!
      Kung Fu panda non l’ho visto. Come dicevo a Doc prima, questi fatti al computer (mi dispiace ma non conosco un termine più adatto per definirli) non m’ispirano particolarmente 😛

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...