Riflessioni semiserie

Cretina

V: Lui può avere tutto, e comunque molto più di questo.
Io temo di frenarlo, di frenare il suo carattere.
Non sono io il meglio per lui.

G: Ti rendi conto di che cosa stai dicendo?

V: Sì, ma è vero. Più tardi gliene parlo.

G: Vai. Ti dirà che sei una cretina.

Cali di autostima cronici.

Annunci

23 thoughts on “Cretina

    1. Sì, sì, V è la cretina qui presente 😛
      Capito perfettamente!
      Sono pensieri che mi vengono così e poi se ne vanno, per fortuna. Soprattutto quando glieli comunico e me li fa passare velocemente.

    1. No, no, volevo farlo ieri sera, ma mi scocciava e poi mi sono addormentata :mrgreen:
      Ma parlargliene non significa mica chiudere! Significa che gli dico queste cose, lui mi dice che non è vero niente, che sono scema, e il discorso si chiude così tornando tutti belli tranquilli :mrgreen:

        1. Perchè se mi tengo queste cose dentro, mi restano; poi comincio a tenere il broncio, fino a quando non esplodo e paff! Quindi meglio tirarle fuori subito, così finiscono 😛

    1. Ma no, siete molto più intelligenti di quello che volete far credere 😛
      Io sono V, e G è la mia migliore amica a cui comunicavo dei pensieri su quel pazzo che mi sopporta.

    1. Ecco, probabilmente sì.
      Ma devo stare attenta che il “giorno della scarsa autostima” non coincida col “giorno in cui mi sembra che il mondo mi prenda per il cu**”, perchè altrimenti è la fine 😆

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...