Musica · Riflessioni semiserie

My friend

Perchè rimangono tutti all’età della seconda elementare?
Quando basta che parli con uno del sesso opposto
che automaticamente ti piace o siete fidanzati.

E’ bello poter dire ad un amico “Sei un bel ragazzo, com’è che non ti trovi una ragazza giusta come si deve?”,
è bello poter parlare di ogni cosa con lui,
è bello poter scherzare su tutto,
è bello potergli dire che gli vuoi bene
in qualsiasi momento

o disegnargli cuoricini* dappertutto,
e il tutto senza che lui pensi che ci stai provando.

*mica cuoricini d’amore eh, ma pur dimostrando affetto si scherza, perchè nessuno qui è mieloso!

Annunci

19 thoughts on “My friend

  1. E che male c’è che lui pensi che ci stai provando? Si chiarisce e tutto torna come prima, se l’amico è persona intelligente e vero amico. Spesso per eccesso di delicatezza e scrupolo di ferire o dispiacere amputiamo desideri più che legittimi. Un saluto.

    1. Non c’è nessun male, però certe volte ci sono delle situazioni in cui dei fraintendimenti possono arrecare problemi. Io per fortuna come migliori amici ho sempre scelto delle persone intelligenti, quindi questi problemi non li ho mai avuti.
      Un saluto a te!

  2. Scusami, avevo frainteso del tutto il senso del post, credevo riferissi una esperienza personale. Meglio così, anzi ti auguro di conservare sempre amici quali hai descritto. Buona serata.

    1. Figurati! No, in realtà non mi è mai successo che qualcuno abbia pensato che io ci provassi, un po’ per fortuna e un po’ perchè se io non sono sicura al 100% dell’altra persona non mi lascio andare mai troppo.
      Quello della seconda parte sì, è esperienza personale, ma si sa che non tutto va sempre come si vorrebbe. Spero anch’io di avere sempre degli amici così.
      Buona serata anche a te e grazie 🙂

      A proposito, benvenuta o benvenuto nel mio blog? E poi, ne hai uno anche tu? (Eventualmente per ricambiare la visita)

  3. Ti ringrazio del benvenuto! Sono un maschietto, per la precisione sono il principe Myskin 😉 (altrimenti mi sarei denominata Aglaja!)
    No, non ho nessun blog, l’unico che aprii qualche anno fa, di argomento giuridico e attualità è durato tre giorni. Però da qualche tempo mi piace passare qualche minuto, nelle pause studio pomeridiane, a sbirciare tra i blog altrui, specie se femminili. Diciamo che mi attrae l’introspezione e quel pizzico di civetteria che (quasi) solo le ragazze sanno mettere nei loro diari virtuali e che nella vita reale, salvo nei rapporti più intimi e stretti, si manifestano con molti più filtri. E confesso di avere anche un’indole un po’ impicciona. Non mi ricordo nemmeno come mi sono imbattuto in questo blog, però mi piace assai. Beh, buona cena, per quanto mi riguarda mi attendono broccoletti e salsiccia. Ciao!

    1. Di nulla! Chiedevo per sapere come rivolgermi a te, qualora la nostra conversazione continuasse e non fossi solamente di passaggio 🙂
      Se qui ti piace sono veramente contenta di questo!
      Buona cena!

  4. Non hai mica tutti i torti in quello che dici! Anzi! Ci vuole solo intelligenza, questo sì. Ma la domanda che mi pongo è questa: a che pensavi quando hai scritto questa frase: “lui che ti diceva sempre “per te ci sono sempre stato e ci sarò sempre”, lui che nonostante quello che c’era stato ti è rimasto accanto e forse ti amava ancora.” ? =)

    1. A quello che credevo fosse il mio migliore amico in assoluto, che tanti anni fa era stato un amore e poi, non essendolo più, era comunque rimasto la persona che forse mi conosceva meglio.

        1. Devo dirti che per fortuna non c’era la vicinanza fisica. Per fortuna per lui, perchè per me tutto era finito. Che intendi con “valutato”? Quali intenzioni pensavo che avesse oppure se fosse giusto o sbagliato?

        2. Pensavi che fosse giusto per te il fatto che ti stesse vicino sapendo che probabilmente ti amava ancora mentre tu non ricambiavi? mmm.. mi sa che mi sto un po’ perdendo con il tema principale, perdono =)

        3. No, figurati! Io non credo al fatto che se un’amore finisce non ci si debba sentire più e si debbano troncare i rapporti. Le cose bisogna superarle gradualmente, col tempo, troncare equivale a scappare. Io ci ho messo due anni a smettere di amarlo, lui un po’ di più forse, ma adesso ne siamo usciti entrambi, piano piano. Non sentendo più una persona non te la dimentichi mica, anzi è peggio.

        4. Di nulla 😉 Se non c’è più l’amore e non ci sono stati litigi, tradimenti o cose brutte, ci può essere una bella amicizia, niente lo vieta. Scappare è troppo facile.

      1. Lo sostengo anche io! Ma sostengo anche l’amicizia migliore, nei miei casi, c’è quando non c’è stato assolutamente nulla.. anhce se, ti dirò, ci sono le eccezioni!
        Signorina Martina.. niente sospiri.. le amicizie ci saranno! =)

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...