Sproloqui

Devo fuggire prima che ciò accada

Ci sono delle persone con cui sei costretto a stare a contatto, ma che, dopo il periodo obbligatorio, puoi lasciarti finalmente alle spalle. Se quel periodo è stato per l’80% un incubo, la cosa è accentuata.

“Vale, stiamo organizzando una rimpatriata coi compagni. Spargi la voce anche tu!”

Uccidetemi…

Con quelli delle elementari ce l’abbiamo fatta e ci siamo divertiti, tanto che usciamo ancora spesso insieme, con quelli del liceo non s’è fatto più niente perchè ognuno se n’è andato per i fatti suoi. Spero che anche stavolta ognuno se ne sia andato per i fatti suoi…

Annunci

32 thoughts on “Devo fuggire prima che ciò accada

    1. Infatti non ritrovare vecchi amici che mi preoccupa. Il problema è che quelli non sono amici, quindi non ho nessuna voglia di ritrovarli 😉
      Parlo della scuola media.

  1. Forza e coraggio… E poi se davvero non te la senti proprio di rivederli perchè non li sopporti puoi sempre togliere fuori una scusa.

    1. Esatto, dipende che persone.
      Con quelli del liceo, a parte qualcuno, non avrei nessun problema, perchè molti li vedo ancora e usciamo insieme, ma con quelli delle medie no, quello è stato un periodo orribile. Delle ragazze, a parte la mia compagna di banco, non ho legato con nessuna. Preferivo stare a giocare a pallone coi maschi che stare con quelle a puntare ogni essere vivente di sesso maschile che passava.

      1. Ahahah
        Scusa se rido, ma davvero l’espressione “puntare” alla fine è stata fenomenale.
        Beh comunque ti capisco anche io alle medie non ho passato un gran bel periodo anzi. Quindi hai tutta la mia comprensione.

        1. Puoi dirlo forte! Poveretti, giocavano ancora con le carte dei Pokemon! E se penso che le avevo anche io e giocavo con loro a scambiarle, rabbrividisco ahahaha

        1. Allora non sono l’unica! Ahahaha io ho ancora il game boy color col gioco dei Pokemon! Che poi non sono mai stata una grande amante dei videogiochi, però me lo regalò qualcuno O_ò

  2. Ahahah, queste rimpatriate sono sempre un incubo! Noi l’abbiamo fatta una volta con le medie, solo che a tavola eravamo tutti in imbarazzo perchè non sapevamo cosa dirci. Certo, con alcuni ho mantenuto i contatti, ma non capisco perchè dovrei farlo con tutti!

  3. Alla fine un giorno tra 30 anni cercherai di ricordare anche chi ti stava sulle palle, o ti ha scarabbocchiato tutto il diaro, ci si affeziona ai ricordi di una vita, molto più quelli belli, ma anche quelli meno belli perchè tutti hanno fatto e fanno parte di noi. Ciao Fa.

  4. Sarà che io ho dei bellissimi ricordi del liceo, quando si fanno queste rimpatriate do quasi sempre l’ok. La cosa che però non mi va giù è che alla fine siamo sempre i soliti a incontrarci…

    1. Fosse con quelli del liceo non avrei nessun problema neanche io.
      Con quelli della scuola elementare è stato bellissimo, con quelli del liceo sono ancora in rapporti, ci vediamo sempre. Ma con quelli della scuola media proprio no.

  5. Per quanto mi riguarda, non voglio saperne di rimpatriate: non sarebbe proprio il caso visto il campionario d’umanità che ho incontrato negli anni scolastici. Non si è trattato di semplici e normali antipatie o di piccoli screzi, cose che ovviamente si possono superare, ma di un’esperienza davvero pessima. Non a caso, sono diventata estremamente cauta prima di stringere rapporti.

    Ah, non dimenticherò mai le “femmine” disposte a tutto per di conquistare – si fa per dire – un (mezzo) maschio. Mai vista tanta mancanza di dignità. Sono felice di non essermi mai ridotta così.

    1. Esatto. Poi il periodo delle medie è quello più brutto perchè le ragazzine cominciano a bollire mentre i maschietti sono ancora bamboccioni, crescono dopo. Io questi bollori dei 12, 13 anni non li ho mai avuti, sono sempre stata una persona calma, infatti quelle tentavano di coinvolgermi. Non mi sembrava una cosa intelligente uscire da casa abbottonata e portarmi nello zaino le magliette scollate per cambiarmi in bagno prima di entrare in classe, non mi piaceva truccarmi a 12 anni come se fossi una *biiiiip*, non mi piaceva sbavare dietro ai ragazzini. Che fine avrei fatto se l’avessi fatto anch’io…

  6. Detesto anch’io questo genere di rimpatriate: nella migliore delle ipotesi, tutte incentrate sul bel tempo andato e senza alcuna potenzialità di costruire qualcosa nel presente; nella peggiore, farcite di ipocrisia e narcisismo.
    Resisti, Valentina, evitale più che puoi!!!
    😉

    1. Io ne ho già fatte, ma questa proprio non mi va, perchè alle medie non ho avuto per niente del “bel tempo”. Quel tempo sono proprio felice che se ne sia andato!

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...