Riflessioni semiserie

“Good start!” mi ha detto

L’altro giorno stavo per cominciare a scrivere un test libresco, ma poi non ce l’ho fatta e ho cancellato tutto. In fondo ero arrivata alla seconda domanda, vabbè. Gli esami sono cominciati, uno era andato benino, poco meno del massimo, ma la prof. me l’ha fatto rifiutare perchè “lei è una studentessa brillante, vorrei darle di più perchè lei può fare di più, non capisco cosa sia successo oggi”. E’ successo che stando tutti ammassati nel corridoio perchè nessuno si degna di fare una calendarizzazione, mi si è abbassata la pressione, ho cominciato a sudare e avere giramenti di testa e nonostante abbia risposto alle domande, l’ho fatto in maniera strana e confusa. Così mi sono ritrovata a rifiutare un 27, per rifarlo a fine mese. Vabbè, anzi sono contenta perchè mi ha fatto molto piacere vedere che considerazione aveva la prof. di me, e vedere che mi stimasse. E poi a quella materia ci tengo particolarmente, quindi ci torneremo.

Ma si sa, la mia materia preferita è l’inglese e abbiamo inaugurato il libretto nuovo (quello della magistrale, perchè quello della triennale se lo sono ripreso e non esiste più) con un 30 e lode. Non è un vanto, ma sono proprio felice perchè all’inglese ci tengo, voglio il massimo. La prof. già la conoscevo perchè avevo fatto un esame con lei al terzo anno (stesso voto) ed è carinissima. Una di quei professori che ti mettono a tuo agio, che non ti fissano con quell’aria da “io sono la fonte della sapienza, tu sei uno zero e quindi qualsiasi cosa dirai sarà sbagliata”, che ti sorride anche e ti fa i complimenti per il voto che hai preso allo scritto e per come hai fatto l’orale. Poi ieri notte l’ho passata a ripassare in sogno tutto quello che avrei ripetuto all’esame, ve lo immaginate? Non so come abbia fatto, ma tutta la notte ho fatto sogni in inglese. Boh!

Sono proprio felice, almeno di questo inizio. Ci voleva, perchè voglio dare il meglio di me. Io non sono una persona che s’impegna troppo, ho sempre avuto ottimi risultati senza fare il minimo sforzo. Ma se un piccolo sforzo lo facessi? Potrei avere il massimo da tutto e in tutto, ne sono convinta (anche se comunque le ingiustizie ci saranno sempre). Il punto è che quando penso di dovermi mettere seduta convinta e studiare molto di più, mi viene l’ansia. Questo è il vero mal di studio! Non dico che non mi piaccia, ma che ho poca resistenza. Ma forse, per quanto mi riguarda, basta solo un pizzichino in più.

Annunci

25 thoughts on ““Good start!” mi ha detto

  1. Dimenticavo di dire: “bisogna aspirare al massimo per accontentarsi del meglio”, è una pillola di saggezza 😀 però è veritiera 😛

  2. Ripassare sognando voglio farlo anch’io: bellissimo! (È chiaro che non avviene a comando però è troppo bello!) ^^
    Però che fortuna avere una proff. Che crede così tanto nell’alunno…! ❤

    1. Sì, mi conosce perchè ho già fatto un esame con lei al triennio e poi è stata la mia relatrice per la laurea, quindi sa benissimo cosa so fare. E’ stata carinissima!
      Comunque sì, stanotte parlavo allegramente dell’inglese medico! Ahahaha

  3. mai rifiutato un voto in vita mia! mi capitò una volta un esame tremendo: scritto dalle 9.30 alle 12.00, prova pratica dalle 14.00 alle 16.00 e orale dalle 17.00… Quando toccò a me non capivo più nulla. Le prime due prove erano perfette, all’orale risposi a tutto ma tirando a finire in fretta. Il proff. mi propose 26, io accettai tutta conenta e lui “ma io ho detto 26 per farglielo rifiutare! con quegli scritti lei non può accettare un 26!”. io l’ho fatto firmare e sono scappata via… c’è rimasto malissimo!!

    1. Nemmeno io ho mai rifiutato, però alla specialistica il discorso è diverso, le materie sono di meno e la media è più importante, almeno, così mi hanno spiegato diverse persone. Vedremo come va!

    1. Sì, me l’ha fatto rifiutare lei. Probabilmente se non mi avesse fatto fare tutti quei viaggi mentali e mi avesse semplicemente detto il voto, me lo sarei preso. Ma è stato meglio così.

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...