Riflessioni semiserie

Nuova vita

Ho buttato via l’ultimo pezzetto che mi restava del periodo precedente. Buttato via letteralmente, nel cassonetto. Era un pupazzetto, l’unica cosa che in tutti quegli anni si è disturbato a darmi perchè io avessi un ricordo. Il solo guardarlo mi provocava fastidio quindi ho deciso di gettarlo via. In realtà avrei voluto metterlo nel cassonetto generico, ma la mia amica me lo ha fatto mettere in quello degli abiti usati, “magari arriva a qualche bambino meno fortunato”. No, io volevo proprio distruggerlo, ma va bene così. Che poi non è che fosse esattamente l’ultima cosa rimasta, perchè ho ancora un paio di foto della mia festa di 18 anni, ma quello è un compleanno, le foto dei compleanni non si cancellano, e poi sono conservate in un hd esterno in cui non guardo mai. Quindi addio.

Adesso lasciamo indietro le cose da bambini e prendiamoci le nostre responsabilità di persone adulte. Di persona adulta, io. Senza fare le cose di nascosto, senza dover inventare delle scuse per fare cose normali. Voglio serenità e adesso l’avrò.

Annunci

21 thoughts on “Nuova vita

      1. Hahahaha no no vedrai.
        E comunque il mio ottimismo mi fa sempre pensare che tutti i ricordi e gli avvenimenti. Belli o brutti hanno fatto di me ciò che sono ora. Quindi hanno avuto tutti un senso 😉

        1. Anch’io sono molto ottimista, infatti sono contenta che questa cosa mi abbia rafforzata tantissimo. Mi sono liberata di un grande peso e sto alla grande 🙂

  1. Io anche sono per la drastica eliminazione di qualsiasi ricordo legato ad una relazione finita. Certo, dipende sempre da come è finita quella storia, se in modo brutale o in fin dei conti non duramente, però nel primo caso non vedo il motivo per cui continuare a tenersi oggetti che rimandano ad una persona che si vuole dimenticare.

    1. Io a parte quella non ho avuto prima relazioni così importanti o durature da trovarmi ad avere ricordi da eliminare, quindi è una cosa nuova. Com’è finita lo sappiamo, non è stato esattamente duro ma proprio senza alcuna parola o saluto. Il che può essere ugualmente duro, a suo modo. Dimenticare è impossibile, comunque, non dimenticherò mai una persona così inutile, anche non avendo oggetti che me la ricordino. L’ho superato, sì, e alla grande, ma dimenticare non si può.

  2. Quando io e mia moglie ci siamo separati, lei mi ha lasciato tutte le cose che appartenevano a noi due. Non ho gettato nulla però di queste cose perchè sono ricordi che se anche fanno male, ti aiutano e ti fortificano. Masochista io…

    1. Su questo non ci sono dubbi, però io di ricordi materiali ne avevo pochissimi, nonostante quasi 6 anni di storia. Per fortuna non li voglio intorno, ma non perchè facciamo male, bensì perchè proprio m’infastidiscono.

  3. Mi piace pensare che questo pupazzetto possa fare un viaggio parallelo al tuo, e trovare magari in un posto lontanissimo, qualcosa per ricominciare a essere guardato di nuovo. 🙂

    1. Non avevo pensato a questo, mi sono concentrata più sull’oggetto buttato via. Ma alla fine è solo un oggetto, per me aveva acquisito un significato negativo, ma è solo un peluche.

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...