Passioni

Torta caprese

Qualche ora fa ho preso una decisione che riguarda l’estate: dato che mi piace cucinare, soprattutto dolci, e se li faccio ingrassiamo tutti, posso benissimo farli e portarli in spiaggia per mangiarli insieme agli amici della cabina (al lido affittiamo le cabine in comitiva). Un pezzettino l’uno e non ingrassa nessuno. L’ho deciso perché volevo provare una torta che non avevo mai fatto, e non avendola potuta fare per una cena tutti insieme (perché i dolci li portavano altri) mi sono rimasti gli ingredienti e mi sono detta: la faccio, la portiamo in spiaggia e facciamo colazione insieme. Anche altri ogni tanto portano qualcosa, è un bel gruppo affiatato e queste cose succedono spesso. Poi mi dicono che gradiscono, quindi posso usarli come cavie! *risata diabolica*
Purtroppo io già sapevo che oggi non sarei potuta andare in spiaggia perché non sto tanto bene (credo che mi abbia fatto male il succo di frutta all’arancia, il colmo!), quindi la nuova torta se la sono portata i miei ed è stato un successone. Anche se non sto benissimo con lo stomaco me ne sono comunque fatta portare a casa una fettina per assaggiarla. L’avevo fatta io, che diamine, avevo diritto più di tutti gli altri! 😆

Andiamo al dunque. Avevo letto da tanto tempo che questa è la torta più amata dagli italiani, e io fino all’anno scorso non sapevo neanche della sua esistenza. In più non ha farina ed è ottima per i celiaci, perché – facendo attenzione se nello zucchero a velo è presente il glutine – possono mangiarla tranquillamente. Io ho un’amica celiaca, quindi quando scopro qualcosa che lei può mangiare mi prendo subito il pensiero.
Vediamo come si fa la torta caprese classica (ci sono varianti al cioccolato bianco, al limone, ecc.), che si chiama così perché è originaria dell’isola di Capri.

WP_003889

Ingredienti (per uno stampo ∅ 24-26 cm):

  • 300 gr. di mandorle pelate
  • 250 di cioccolato fondente
  • 200 gr. di zucchero semolato
  • 250 di burro
  • 5 uova
  • zucchero a velo

Preparazione:

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato fondente, e appena è quasi sciolto unitevi il burro in modo che si sciolgano insieme (sempre a bagnomaria) e alla fine mescolate bene.
Nel frattempo separate gli albumi dai tuorli, facendo attenzione a non rompere questi ultimi. Gli albumi montateli bene a neve.
Tritate le mandorle nel mixer, ma in maniera grossolana, per fare restare qualche pezzetto più grosso.
Quando il cioccolato e il burro si sono sciolti e raffreddati, incorporatevi un tuorlo alla volta mescolando bene. Poi aggiungete, uno alla volta, lo zucchero , il trito di mandorle e infine gli albumi montati a neve, mescolando dal basso verso l’alto perché non si smontino. A questo punto il composto apparirà più chiaro.
Accendete il forno a 180° e imburrate e infarinate uno stampo, preferibilmente a cerniera. Versate il composto nella teglia e fatelo cuocere per circa 40 minuti. Quando è cotto lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo.

WP_003886

Io ho usato uno stampo in silicone, ma ho scoperto mentre la torta era in forno che per questo tipo di dolci non è il più indicato, infatti serve più che altro per gli impasti che tendono ad asciugarsi. La torta caprese è croccante fuori e molto umida dentro, quindi potrebbe rompersi, si consiglia di usare una normale teglia o lo stampo a cerniera.
Io non l’avevo mai fatta né mangiata e, onestamente, non me l’aspettavo così buona. L’ho fatta ieri pomeriggio e mangiata oggi a pranzo, ma penso che mangiata appena sfornata sia ancora più buona. Col passare delle ore, comunque, non si è asciugata, era proprio buona. Secondo me sta molto bene anche accompagnata da una spruzzatina di panna montata o una pallina di gelato alla vaniglia o fiordilatte.

Foto presa dal sito Kikakitchen, da cui ho preso la ricetta (che potete trovare cliccando sull’immagine)

Adesso ritorno al conte di Montecristo.
Buon appetito!

Annunci

14 thoughts on “Torta caprese

  1. La caprese credo sia una delle torte più buone al mondo! Non l’ho mai fatta (troppo burro ….) ma l’ho assaggiata anni fa, preparata da una napoletana doc. Una meraviglia.

    Beata te che parli ancora di sole, mare, spiaggia … qui siamo piombati, credo definitivamente, nell’autunno (oggi 15° e pioggia), dopo un’estate che, onestamente, non s’è vista se non sul calendario. 😦

    1. Guarda, da noi il lido chiude il 15, ma continueremo ad andarci senza cabine e senza bagnini fino a quando il tempo ce lo permetterà. Oggi c’è stato un bellissimo sole e 27 gradi, tempo da mare, insomma. Io purtroppo per ora non posso andare, ma spero di godermene ancora un po’ nei prossimi giorni.

  2. Ancora boom di visite con questo post? Ahaha a me almeno attori sicuro come lettrice, sopratutto se parli di dolci! La torta caprese mia madre l’hai già fatta varie volte ed in effetti è molto molto buona! Però non sapevo che fosse senza farina.. Buono a sapersi, ormai i ciliaci si moltiplicano ed è bene essere preparati! 😉

    1. Te la ricordi la mia amica Erika che era con me a Roma? È lei quella celiaca. Ormai conosciamo praticamente tutti i posti in cui mangiare senza glutine a Palermo.
      La prima volta che ho sentito della caprese è stato con Andrea, là la conoscono praticamente tutti.

    1. Ahahahah anche a me dava l’idea non proprio di essere di verdure, ma di essere almeno bianca, rossa e verde. Infatti quando ho parlato a mia madre di farla mi ha detto “e il rosso dov’è?”. Mio padre invece cercava la mozzarella.
      Fammi sapere! Vedrai che ti piacerà un sacco.

    1. Sì, era troppo buona!
      Ora sto architettando una bomba per venerdì che ho amici dei miei a cena, ed è un buon modo per mangiare un dolce in tanti (perché se li faccio quando siamo solo noi tre continuiamo a mangiarlo per giorni e non va bene). Vediamo se riesce!

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...