Passioni · Ricorrenze

Resoconti natalizi e felice anno nuovo!

Dato che la cosa che mi esalta di più durante le feste è il cibo, vi chiedo: che avete mangiato di buono? Io come vi ho già detto la scorsa volta non ero molto in vena di fare cose particolari, ma vi voglio raccontare lo stesso quello che ho mangiato. Non ve ne fregherà niente, però si avvicina il cenone di Capodanno e magari qualche idea può servire a qualcuno che non sa che cosa fare (sapeste quante ne ho rubate io così!).
Come antipasto ho fatto io degli involtini di prosciutto cotto con insalata russa e delle girelle di pasta di pizza con formaggio e salame.

IMG_20151228_152346

Per questo vi servono delle fette di prosciutto cotto tagliato leggermente più spesso del normale, perché non si rompano quando le arrotolate. Per l’insalata russa (ingredienti ad occhio, meglio farla abbondante, se resta potete utilizzarla per altre cose): bollite per una ventina di minuti patate e carote tagliate a cubetti piccolini e piselli, scolateli, lasciateli raffreddare e poi unitevi un po’ di sottaceti tagliati a pezzetti e mescolare con maionnaise. Poi stendete le fette di prosciutto, mettete un po’ di insalata russa, arrotolate e disponete su un piatto come più vi piace.

IMG_20151228_152506

Per le girelle occorre un pacco di pasta per pizza già stesa in forma rettangolare (poi se volete farla voi, liberissimi). Potete guarnirla con quello che volete, io ho voluto farla mettendoci sopra fettine di scamorza affumicata, emmental e salame ungherese, poi ho arrotolato, ho tagliato a rondelle di uno spessore di circa due cm e ho tenuto in forno per 10-15 minuti (si devono dorare). Si possono mangiare tranquillamente fredde perché tengono ancora il sapore e soprattutto non vi ustionate col formaggio appena sciolto. Se vi restano, il giorno dopo mettetele in forno una decina di minuti prima di mangiarle.

Come primo mia madre ha fatto gnocchi con la besciamella al gratin (so che nella foto sembrano tutti storti, ma tanto dovevano finire comunque nello stomaco).

IMG_20151224_203920

E come secondo arista all’arancia (con contorno di patate al forno, sformato di cardi con formaggio e salsa, e cardi bolliti).

IMG_20151224_205101

E alla fine è tornata, come dolce, la Red Velvet, bella rossa natalizia. Qualcuno si ricorderà un paio d’anni fa tutto quello che ho patito per il mio compleanno, quando la desideravo a tutti i costi e poi la crema di burro mi ha un po’ nauseato. Quest’anno ha iniziato a farla anche il bar pasticceria sotto casa mia, ma non la fa con la crema di burro, bensì con una crema al mascarpone molto più leggera e delicata. Buonissima, me la sono goduta tutta!

IMG_20151224_214426

Poi ovviamente la frutta. Lo spumante, invece, non siamo nemmeno riusciti a berlo, per quanto eravamo pieni.
Voi che mi raccontate?

Intanto colgo l’occasione per farvi i miei migliori auguri di un felice anno nuovo! A presto!

Annunci

7 thoughts on “Resoconti natalizi e felice anno nuovo!

  1. Che bel menù Vale! Io i rotolini di salame e scamorza li faccio con la pasta sfoglia e… Sono la mia rovina! Mi piacciono da morire.
    Per quanto riguarda la mia vigilia, da noi si mangia pesce e fritti per tradizione. Quindi verdurine fritte, patate fritte a mo’ crick crock con pepe e pecorino, mozzarelline ed onion rings. Poi cernia con pomodorini, olive e capperi. Di dolce ci siamo sempre sulla tradizione con panettone, torroni e scorzette di arancia con glassa di cioccolato fondente.
    Capodanno lavoriamo, il cenone lo cuciniamo per gli altri!
    Tanti auguri quindi a te e famiglia per l’anno prossimo venturo 😉

    1. Che meraviglia! Adoro sia il pesce che le fritture, poi le verdurine fritte mi fanno impazzire.
      Non ho usato la sfoglia perché a mio padre non piace, infatti era molto contento di queste fatte di pizza.
      Auguroni e a te e ai tuoi!

  2. La crema al mascarpone è un validissimo sostituto della crema al burro secondo me. Io che adoro fare i cupcake, ad esempio, ultimamente il frosting lo faccio con il mascarpone, al limite se il gusto del cupcake lo permette con il Philadelphia… Alla crema al burro oramai ho quasi rinunciato, troppo stucchevole.

  3. Che bel menù! Noi abbiamo mangiato del pesce perché mia cognata e mio papà non mangiano carne. Ha preparato quasi tutto mio papà che è il cuoco di casa. Io ho preparato l’immancabile albero di Natale alle mandorle (la ricetta la trovi sul mio blog) e per il 26 un altro dolce a forma d’albero con i cachi e il cioccolato. Naturalmente non ho nessuna fotografia. 😦

Tu che pensi? Dimmi la tua :)

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...